(31.08.18) Perché l’Albo dei Fisioterapisti all’interno dell’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica?

Ricevi già la nostra newsletter? Se non la ricevi e sei interessata/o ai contenuti del Blog, registrati, utilizzando il box presente qui a fianco. Sarai così sempre periodicamente aggiornata/o su quanto viene pubblicato.

 

 

Perché l’Albo dei Fisioterapisti all’interno dell’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica?

 

La legge 3/2018 ha stabilito che nel già esistente Collegio, ora Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM), confluiscano i costituendi Albi delle 17 Professioni Sanitarie regolamentate ma non ancora ordinate, fra cui la nostra di Fisioterapista. L’Ordine dei TSRM ha così assunto la denominazione di Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione (TSRM-PSTRP).

Attualmente esistono in Italia 61 Ordini TSRM, alcuni coincidono con un’unica provincia, altri invece accorpano più province.

All’interno di ognuno di essi verranno costituiti i 17 Albi in cui confluiranno le 17 Professioni Sanitarie interessate dalla legge 3/2018 (più eventualmente quelle di osteopati e chiropratici (se e quando verranno istituite).

Quindi, per quanto riguarda il Fisioterapista, i Colleghi che si iscriveranno all’Ordine lo dovranno fare con riferimento alla loro provincia di lavoro prevalente, che permetterà così di individuare l’Ordine TSRM territoriale a cui la domanda verrà inviata.

Al termine del periodo previsto per completare le iscrizioni, presumibilmente entro il 2020, i 61 Albi dei Fisioterapisti costituitisi nei 61 Ordini provinciali dei TSRM, daranno vita alla Federazione Nazionale degli Albi dei Fisioterapisti, sempre collegata ovviamente all’Ordine dei TSRM.

Qualora però, il totale dei Fisioterapisti iscritti ai 61 Albi provinciali, superasse le 50.000 unità, sarà possibile per la nostra categoria, affrancarsi dall’Ordine dei TSRM e costituirsi in un Ordine proprio.

Postato il 31 agosto 2018