Spif-Ar – La Regione Sicilia pone le basi per l’Accreditamento Unico per tutte le Strutture che sono coinvolte nella fornitura di Servizi Socio-Sanitari

Ricevi già la nostra newsletter? Se non la ricevi e sei interessata/o ai contenuti del Blog, registrati, utilizzando il box presente qui a fianco. Sarai così sempre periodicamente aggiornata/o su quanto viene pubblicato.

 

La Regione Sicilia ha posto le basi per l’Accreditamento Unico per tutte le Strutture che sono coinvolte nella fornitura di Servizi Socio-Sanitari.

Con la pubblicazione sulla Gurs S. O. del 4 agosto 2017, viene finalmente determinato che tutti i soggetti eroganti prestazioni socio-sanitarie hanno l’obbligo dell’Accreditamento Istituzionale.

Un passo avanti rispetto alle altre Regioni italiane. Infatti tale DA, pone le basi anche per il regime di assistenza in ADI. Infatti saranno emessi ulteriori Decreti attuativi, al fine di dare piena compiutezza alle Regole.

In altre parole, ciò porrà freno alle Gare di Appalto per fornire l’assistenza domiciliare e gli Enti possibili erogatori dovranno essere in regola con i presupposti legislativi.

Pertanto si delinea una soluzione finale per le “False Partite IVA”.

 

Fonte Sindacato Professionale Italiano Fisioterapisti e Area Riabilitativa

Postato il 10 settembre 2017

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI….

Osteopata: indecifrabile anche il collocamento del percorso formativo